La salute

Luglio 2020

 

Il primo numero di Areopago si affaccia alla fine del mese di luglio. Abbiamo deciso di intitolarlo "La Salute", ma è solo un'introduzione a un tema vasto, che riguarda gli individui, la società, il mondo. Occorre elaborare insieme ciò che è accaduto nei mesi scorsi, e ancora sta accadendo in numerosi luoghi della Terra, per evitare il rischio di una facile "rimozione" collettiva. Questo numero intende suggerire proposte (una commissione di inchiesta bicamerale sulla risposta sanitaria al Covid, nello scritto di Eduardo Savarese), meditazioni (Natalia Esposito ci offre un punto di vista privilegiato e personale su maternità, pandemia e disabilità), provocazioni (la paura, il potere e il covid, attraverso la lente di Gennaro Pagano), e ricostruzioni della memoria dei mesi passati (la testimonianza toccante di Paola Laudadio). Il numero si arricchisce poi delle domande di Alessandra Caputi sui limiti di balneazione, di uno sguardo sulla beatitudine delle arti (qui: tre romanzi, letti da Eduardo Savarese nel lockdown) e delle tre forse strambe prospettive dei corrispondenti anonimi di Areopago: il lunare (che è andato in Amazzonia), il furioso (che parla di Wilson e il razzismo negli USA), dal sottosuolo (in visita nell'antro della Sibilla a Cuma). Buona lettura! La Redazione


 
Aprile 5, 2021

La bellezza di Fiamma Pintacuda

Marzo 31, 2021

Bellezza

Marzo 31, 2021

La bellezza nell’ortodossia e nella cultura della Russia

Marzo 31, 2021

La bellezza di tutti

Marzo 31, 2021

Cielo profondo

Marzo 31, 2021

La bellezza nell’amicizia di Paolo Isotta

Marzo 31, 2021

La bellezza è il postulato

Marzo 31, 2021

La Bellezza e il tempo

Marzo 31, 2021

Pulire lo specchio

Marzo 31, 2021

Nuove visioni di Bellezza

Marzo 31, 2021

L’insostenibile bellezza delle donne

Marzo 31, 2021

Breve catalogo delle bellezze mondane

Marzo 31, 2021

L’esperienza del bello

Marzo 31, 2021

Il senso imperfetto e meraviglioso della bellezza

Marzo 31, 2021

Il busto che resta

Febbraio 28, 2021

L’idea e l’immagine del giudice-Febbraio 2021

Febbraio 28, 2021

La bilancia divina e umana

Febbraio 28, 2021

Il giudice e la carriera. Un ossimoro.

Febbraio 28, 2021

La mia idea di magistrato. Lettera da un cittadino.

Febbraio 28, 2021

Il pezzo di carta e il ruolo del giudice

Febbraio 27, 2021

L’assenza di pregiudizi

Febbraio 27, 2021

La giurisdizione diffusa dei giudici “senza qualità”

Febbraio 27, 2021

Essere magistrati

Febbraio 27, 2021

Il tempo e la comunità

Febbraio 27, 2021

Il senso innato della giustizia

Febbraio 27, 2021

Il pulcino e il magistrato

Febbraio 27, 2021

Volevo fare l’archeologo (forse)

Febbraio 27, 2021

Le regole, la persona, la Nuda Veritas

Febbraio 27, 2021

Solo la credibilità genera fiducia

Gennaio 31, 2021

Cominciate col fare…

Gennaio 31, 2021

La nostalgia è presenza!

Gennaio 31, 2021

Mezzanotte a metà

Gennaio 31, 2021

BIS!

Dicembre 30, 2020

La solitudine di Palazzo Penne

Dicembre 30, 2020

Riflessioni di un “solitante”

Dicembre 30, 2020

Feti adulti nella logica “del mondo” e nell’universo sublime